BONIFICHE

Progettiamo e realizziamo interventi di bonifica e messa in sicurezza di suoli e acque di falda

Efficienza idraulica: fronte di cattura (particolare)
Operiamo con un approccio allo sviluppo dei progetti di bonifica
orientato alla riduzione dei costi degli interventi,

privilegiando l’applicazione di tecniche di bonifica in situ* oppure on site** che riducano, ove possibile, le attività di scavo e movimentazione terre e rifiuti, assicurando una maggiore compatibilità ambientale degli interventi:

bonifiche-3

Tecniche di bonifica dei suoli

Soil Vapour Extraction – SVE

Biosparging – BS

Bioventing – BV

Thermal desorbing

Bioremediation

Landfarming

Biopile

Phitoremediation

Multi Phase Extraction (MPE)

Soil washing

Tecniche di bonifica delle acque di falda

Pump&Treat

Air Sparging – AS

Trattamenti chimico fisici

In situ chemical oxidation – ISCO

Barriere permeabili reattive – PRB

*
Bonifiche in situ:
interventi che prevedono l’azione diretta sul suolo e falda contaminati, senza prevedere attività di scavo e movimentazione di terre o rifiuti.
**
Bonifiche on site:
interventi di scavo dei suoli contaminati sottoposti al trattamento nello stesso sito e successivamente reinterrati a seguito del raggiungimento delle CSC (Concentrazione Soglia di Contaminazione) o CSR (Concentrazione Soglia di Rischio).
Sviluppiamo, per imprese e soggetti istituzionali, studi, progetti e realizziamo interventi ed impianti finalizzati alla messa in sicurezza d’emergenza (MISE) e alla messa in sicurezza operativa (MISOP), alla messa in sicurezza permanente, alla bonifica di falde e suoli contaminati – anche da idrocarburi –, con particolare riferimento ai siti industriali.
La messa in sicurezza d’emergenza
MISE

 

riguarda ogni intervento immediato o a breve termine – da mettere in atto in condizioni di emergenza in caso di eventi di contaminazione repentini di qualsiasi natura – rivolto a contenere la diffusione delle sorgenti primarie di contaminazione, impedirne il contatto con altre matrici presenti nel sito e a rimuoverle, in attesa di eventuali ulteriori interventi di bonifica o di messa in sicurezza operativa o permanente.

La messa in sicurezza operativa
MISOP

 

riguarda l’insieme degli interventi – messi in atto in un sito con attività in esercizio – rivolti a garantire un adeguato livello di sicurezza per le persone e per l’ambiente, in attesa di ulteriori interventi di messa in sicurezza permanente o bonifica da realizzarsi alla cessazione dell’attività.
Comprendono anche interventi di contenimento della contaminazione da mettere in atto in via transitoria fino all’esecuzione della bonifica o della messa in sicurezza permanente. In tali casi devono essere predisposti idonei piani di monitoraggio e controllo che consentano di verificare l’efficacia delle soluzioni adottate.

Gli studi per la messa in sicurezza dei siti includono:


attività di indagine necessarie per la caratterizzazione del sito

analisi di fattibilità tecnico economica sulla base dei dati del sito

restituzione dei risultati ed elaborazione dell’analisi di rischio sito specifica con l’ausilio degli appositi strumenti informatici

progettazione del Piano di monitoraggio a valle della realizzazione dell’intervento

place holder suolo-01-CARATThover box suolo-01
place holder suolo-02-RISCHIOhover box suolo-02
place holder suolo-03-BARRIEREhover box suolo-03
home > suolo > bonifiche
SARTEC
EMAIL   
SEGUICI SU  

CONDIVIDI